rotate-mobile
Cronaca Schiavi di Abruzzo

Morta nell'incendio in casa: le fiamme partite dalla camera da letto, forse dalla coperta elettrica per riscaldarsi

Santina Di Carlo, classe 1934, è il nome della donna deceduta a Schiavi di Abruzzo, dove viveva sola. A lanciare l'allarme, questa mattina, un dipendente del Comune

Tragedia a Schiavi di Abruzzo dove una signora anziana è stata trovata senza vita dopo un violento incendio divampato nella propria abitazione, in località Valli. La vittima è Santina Di Carlo, classe 1934, vedova. Viveva sola nella sua casa in località Valli, ma aveva visto il figlio poche ore prima.

L’allarme è scattato verso le ore 8 del mattino quando, come ricostruito dai carabinieri della compagnia di Atessa, un dipendente del Comune di Schiavi, transitando davanti l’abitazione isolata della donna, ha notato una finestra completamente annerita da quello che sembrava essere stato un incendio. Avvisato il figlio 61enne, che vive in frazione Taverna, sono subito scattati i soccorsi con l’intervento dei carabinieri di Schiavi, i vigili del fuoco di Agnone e Vasto e il personale medico del 118. Forzata la porta d’ingresso, i pompieri hanno appurato che parte dell’interno dell’abitazione era andato completamente a fuoco.

 Nulla da fare per la donna rinvenuta cadavere, accasciata nei pressi della porta d’uscita, nell’ultimo tentativo di salvarsi dalle fiamme e dal fumo generato dalla combustione. L’incendio sarebbe partito dalla camera da letto, dopo le ore 18 di ieri 5 aprile, quando il figlio era andato via dopo essere passato a salutare la madre, come d’abitudine.

Dalla camera da letto le fiamme si sono estese nelle altre stanze: l’incendio potrebbe  essere stato generato da un corto circuito dell’impianto elettrico o dalla coperta elettrica che la donna utilizzava per riscaldarsi. 

Sarà il medico legale a stabilire l’ora del decesso della donna. In attesa dei provvedimenti del pm  di turno per quanto concerne la salma.

incendio schiavi abruzzo

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morta nell'incendio in casa: le fiamme partite dalla camera da letto, forse dalla coperta elettrica per riscaldarsi

ChietiToday è in caricamento