Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca San Giovanni Teatino

Donato un defibrillatore al Comune di San Giovanni Teatino

E' stato donato dalla signora Nives Mammarella, titolare di Logistica Italia srl, nel corso di un convegno nella sala consiliare

Un defibrillatore semiautomatico DAE (Defibrillatore Automatico Esterno) adulto/pediatrico "Tecnoheart Plus" della Tecno-Gaz Industries è stato donato al Comune di San Giovanni Teatino dalla signora Nives Mammarella, titolare di Logistica Italia srl.

Il defibrillatore è progettato per essere utilizzato da personale non sanitario addestrato alla gestione dell’emergenza extra-ospedaliera:e offre chiari avvisi visivi e vocali che guidano il soccorritore in ogni fase del soccorso, dal posizionamento degli elettrodi alle manovre di rianimazione cardiopolmonare, suggerendo con il metronomo integrato il corretto ritmo di esecuzione delle compressioni toraciche. Nei prossimi giorni sarà sistemato all'interno di una teca collocata in piazza Municipio.

"Troppo spesso sentiamo di giovani vite perse per un infarto - ha dichiarato Nives Mammarella - forse un defibrillatore può aiutare ognuno di noi".

"Da oggi il nostro Comune - ha dichiarato il sindaco Luciano Marinucci - diventa ancora più sicuro grazie alla donazione di questo defibrillatore, che sarà posto a servizio della comunità in caso di emergenza. Purtroppo, spesso solo dopo eventi tragici si capisce l'importanza delle manovre salvavita: è fondamentale invece conoscerle a prescindere, nonché avere gli strumenti a disposizione; salvare una vita spesso è questione di attimi e può dipendere anche da noi". Tutte queste caratteristiche del defibrillatore sono state illustrate nel corso di una dimostrazione del dottor Lorenzo Palazzoli, istruttore BLS-D, che ha tenuto una relazione dal titolo "Il cuore è vita".

Al termine del convengo c'è stata consegna di una targa in memoria di Antonio Di Sante, "scomparso circa undici anni fa - ha ricordato, con grande commozione, il vicesindaco Giorgio Di Clemente - mentre tutti stavamo per festeggiare il Capodanno. Se ci fosse stato un defibrillatore disponibile, forse si sarebbe salvato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donato un defibrillatore al Comune di San Giovanni Teatino

ChietiToday è in caricamento