rotate-mobile
Cronaca Pietraferrazzana

Pietraferrazzana: sindaco vieta ai bambini di giocare a pallone in piazza

Ordinanza shock del sindaco: la sicurezza urbana del borgo fortemente a rischio a causa di chi tira calci al pallone

Vietato giocare a pallone in piazza e nelle strade del paese. Il provvedimento contro il gioco più vecchio del mondo dei bambini arriva a Pietraferrazzana, paese di 130 anime della Val di Sangro.

A firmarlo è il sindaco Pierino Liberatore per il quale la sicurezza urbana del borgo sarebbe fortemente a rischio a causa di chi tira calci al pallone.

Nell'ordinanza 1/2004 pubblicata il 12 maggio sull'albo pretorio, si scopre infatti che il gioco del pallone stava arrecando "danni a cose pubbliche e molestia alle persone che sostano". Chi infrange il divieto rischia una sanzione fino a 500 euro.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pietraferrazzana: sindaco vieta ai bambini di giocare a pallone in piazza

ChietiToday è in caricamento