menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via i lucchetti: i palazzetti di Colle dell'Ara e Santa Filomena tornano a disposizione degli sportivi

Gli impianti erano stati messi sono sequestro dopo il fallimento del Cus, ma oggi il sindaco e la curatrice fallimentare hanno tolto i sigilli

I palazzetti di Colle dell'Ara e Santa Filomena tornano finalmente a disposizione della città, delle squadre cittadini e dei bambini e ragazzi che vi si allenavano fino alla scorsa primavera. Agli impianti sportivi erano stati apposti i sigilli questa estate, a seguito del fallimento del Cus, dalla curatrice fallimentare Silvana De Donato, regolarmente autorizzata dal tribunale

Stamani, la stessa curatrice ha accompagnato il sindaco Umberto Di Primio a un sopralluogo nei due impianti che, però, non sono ancora accessibili ai cittadini, ma lo saranno preso.

"Grazie alla sensibilità del Curatore e del Giudice Delegato – commenta il sindaco – questa mattina ho effettuato un sopralluogo presso le due strutture sportive comunali di Colle dell’Ara e Santa Filomena. Chieti torna in possesso dei suoi palazzetti e le società che fino ad oggi li hanno utilizzati potranno presto rientrarvi. Due impianti fondamentali per lo sport cittadino dei quali non può non ricordarsi anche il valore sociale, visto il gran numero di giovani che ne fa uso. Nel corso di questa settimana – sottolinea il sindaco - verranno pianificate le procedure per i nuovi affidamenti degli impianti".  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento