rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Cronaca Vasto

Ceneri in mare: consentita la dispersione nelle acque di Vasto

La dispersione è consentita dall’alba al tramonto. Diffuso il regolamento dalla capitaneria di porto

È consentita la dispersione di ceneri funebri in mare nelle acque del circondario marittimo di Vasto a distanza non inferiore a 0,5 miglia dalla linea di costa.

La capitaneria di porto rende noto che nel periodo compreso tra l'1 Maggio e il 31 ottobre la dispersione è consentita ad una distanza non inferiore a 2 miglia dalla costa.

Per procedere alla dispersione serve acquisizione di copia dell’autorizzazione e del “documento di trasporto e dispersione” rilasciato dall’Ufficio di Stato Civile del Comune di decesso. Vietato disperdere le ceneri a una distanza inferiore ai 0,5 miglia dagli impianti di pesca; a una distanza inferiore ai 0,5 miglia dalle unità da pesca, commerciali o da diporto; nelle aree di mare interdette alla sosta/transito di unità marittime, comprese le zone di ancoraggio delle navi.

Obbligatorio comunicare (tramite posta elettronica certificata o e-mail) all'Ufficio Circondariale Marittimo, con almeno cinque giorni calendariali di anticipo, la data e l’ora previste per la dispersione delle ceneri, allegando copia dell’autorizzazione e del “documento di trasporto e dispersione” rilasciato dall’Ufficio di Stato Civile del Comune di decesso, unitamente a copia dei documenti del mezzo nautico che si intende utilizzare e a copia della patente nautica che abilita alla conduzione, se previsto.

Inoltre nel giorno scelto per la dispersione, va comunicato telefonicamente alla sala operativa di Circomare Vasto (numero 0873310340) o via Vhf Canale 16, l’effettiva uscita dal porto e il successivo rientro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ceneri in mare: consentita la dispersione nelle acque di Vasto

ChietiToday è in caricamento