Cronaca

Dispersi sul Velino: soccorritori si estendono a Valle Genzana

Nelle ricerche sono impegnati anche due cani dell’unità cinofila del Soccorso Alpino del Trentino e due sonde Recco manuali, capaci di captare qualsiasi tipo di metallo

Sono riprese questa mattina nell’area di Valle Majelama e a Valle Genzana le ricerche dei quattro escursionisti dispersi sul Monte Velino da oltre dieci giorni. 

Nell’area di Valle Majelama interessata dalle tre valanghe, sono impiegati 31 uomini del soccorso alpino, della guardia di finanza, dei carabinieri, della polizia e dell’esercito: i soccorritori hanno raggiunto la zona, a quota 1.800 metri, grazie a due elicotteri decollati dal campo sportivo di Massa D’Albe. 

Una squadra composta da 8 soccorritori è invece salita stamattina con gli sci a Valle Genzana, area meno estesa rispetto a quella di Valle Majelama. 

Nelle ricerche sono impegnati anche due cani dell’unità cinofila del Soccorso Alpino del Trentino e due sonde Recco manuali, capaci di captare qualsiasi tipo di metallo come chiavi, cellulari, placche di abbigliamento da alpinismo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dispersi sul Velino: soccorritori si estendono a Valle Genzana

ChietiToday è in caricamento