menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Escursionisti dispersi, in arrivo un potente sonar dalla Val d'Aosta e mezzi pesanti

È un’antenna di grande diametro, trasportata da un elicottero che tramite un segnale cerca le tracce dei dispersi come un sonar

Continuano sul Monte Velino, le ricerche dei quattro escursionisti dispersi da domenica. 

Mentre la giunta regionale ha stanziato 100 mila euro per favorire le operazioni di soccorso e ricerca, si attende l'arrivo di un potente sonar dalla Valle d'Aosta. 

Si tratta di una tecnologia Recco, dunque di un’antenna di grande diametro, trasportata da un elicottero che tramite un segnale cerca le tracce dei dispersi come un sonar. 

Mentre proseguono in quota le ricerche sul campo, in attesa dell'arrivo di alcuni mezzi pesanti che possano aiutare a scavare la neve.

Oggi pomeriggio alle 15 ci sarà al campo base di Massa d'Albe una conferenza stampa interforze per fare il punto sui soccorsi in atto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento