Cronaca Ortona

Discariche abusive, tre persone denunciate a Ortona e Orsogna

I militari del corpo forestale hanno scoperto tre aree di 500 metri quadrati in cui venivano ammassati rifiuti anche pericolosi, per cui è stata effettuata la caratterizzazione dall'Arta: denunciati i proprietari e il legale rappresentante di una società

Due discariche abusive sequestrate e tre persone denunciate: il bilancio di un’operazione del comando stazione forestale di Ortona, che nell’ultima settimana ha intensificato l’attività di controllo sulla gestione dei rifiuti.

Un monitoraggio che ha dato i suoi frutti. I militari hanno scoperto due aree private ad Ortona, in località Licini, ed una ad Orsogna, località Colle Pascuccio con discariche all’aperto di rifiuti speciali, alcuni pericolosi. A terra giaceva un cumulo di materiale di risulta edilizio, paletti di sostegno dei vigneti e persino eternit, fusti di olii usati, vernici, prodotti chimici usati nell’agricoltura.

Si tratta di due superfici di oltre 500 metri quadrati in cui si coltivano vigneti e uliveti. Prodotti che non hanno impedito che nel tempo si accumulassero centinaia di metri cubi di rifiuti, non stoccati nella maniera adeguata. Un danno non solo per l’area, ma anche per l’ambiente, considerato che i rifiuti corrosi dagli agenti atmosferici danneggiano l’aria, l’acqua e il terreno.

Per questo nel corso del sequestro sono state portate a termine opere di caratterizzazione sui rifiuti pericolosi dal personale dell’Arta.

E dopo le due aree sequestrate gli uomini del corpo forestale di Ortona e Lanciano hanno scoperto una terza attività illecita di gestione rifiuti, sempre ad Orsogna. In questo caso il legale rappresentate di una società è stato denunciato. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Discariche abusive, tre persone denunciate a Ortona e Orsogna

ChietiToday è in caricamento