Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca Santa Filomena

Discariche abusive al parco fluviale dello Scalo: chiuso l'accesso

Il Comune chiude l’ingresso al parco fluviale per scoraggiare le discariche abusive di rifiuti

L’amministrazione comunale ha chiuso l’accesso al parco fluviale, in zona Megalò, e promette la messa in sicurezza dell’area per scoraggiare le discariche abusive dei rifiuti.

"In questi anni il parco è diventato luogo di discariche abusive e di materiali di ogni genere, cosa che non può più essere tollerata - spiegano il sindaco Diego Ferrara e gli assessori all'Ambiente e transizione ecologica, Chiara Zappalorto e ai Lavori pubblici Stefano Rispoli - così stamane, con l'intervento dell'ufficio dei Lavori Pubblici abbiamo dato seguito alla chiusura dell'accesso. Non sarà una soluzione definitiva, perché l'area rientra nel SIR e la Regione deve ripristinare i fondi per la bonifica, cosa che chiederemo a gran voce, perché questa parte di città non più vivere con un'ipoteca così grande sul suo ambiente. A maggior ragione oggi, a un giorno dalla firma del preliminare del contratto di fiume, strumento che potrà restituire a quei luoghi la vivibilità e la dignità che meritano".

Nell'attesa di poter mettere in campo soluzioni definitive per la bonifica e il recupero del parco fluviale, da oggi sarà più difficile l'accesso.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Discariche abusive al parco fluviale dello Scalo: chiuso l'accesso

ChietiToday è in caricamento