Cronaca Colle Marcone

Discarica Colle Marconi, Bevilacqua: "Il Comune si è già rivolto alla Regione per i fondi"

Servono centinaia di migliaia di euro per la messa in sicurezza e la bonifica della discarica incendiata a Chieti. A giorni l'incontro in Regione

Il Comune si è già rivolto alla Regione per ottenere i fondi finalizzati alla messa in sicurezza e, successivamente, alla bonifica della discarica di Colle Marconi. 

E’ quanto ha annunciato l’assessore alla Gestione dell’Ambiente, Alessandro Bevilacqua: a giorni si svolgerà un incontro presso la Regione Abruzzo con il sottosegretario Mario Mazzocca per il reperimento del finanziamento.  

“Si tratta di operazioni  onerosissime, quantificate in diverse centinaia di migliaia di euro, di cui il Comune non dispone e per le quali i compenti uffici comunali hanno già elaborato un progetto – dice Bevilacqua - L’intervento sostitutivo dell’Ente nella fase di attuazione della messa in sicurezza del sito inquinato, si rende necessario dopo che i destinatari dell’Ordinanza n. 5, emessa dal Sindaco Umberto Di Primio in data 24 luglio 2015, non hanno ottemperato a quanto previsto nel provvedimento stesso.

L’attività, d’ora in poi, sarà finalizzata alla ricerca dei fondi per la messa in sicurezza/bonifica dell’area”. Bevilacqua fa sapere che il Comune ha provveduto a richiedere ultteriori accertamenti sulla qualità ambientale e degli alimenti ad Asl e Arta.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Discarica Colle Marconi, Bevilacqua: "Il Comune si è già rivolto alla Regione per i fondi"

ChietiToday è in caricamento