Cronaca San Giovanni Teatino / Via Aterno

Sambuceto: discarica abusiva sulle sponde del fiume Pescara

Sequestrata una discarica abusiva a cielo aperto sulle sponde del fiume Pescara. Si procede alla bonifica. L'amministrazione studia la videosorveglianza dei siti sensibili e inasprisce le sanzioni per i trasgressori

Materiali di ogni genere, sia di origine metallica sia di derivazione organica, questa mattina (27 gennaio) sono stati scoperti dalla Polizia Municipale di San Giovanni Teatino in via Aterno, sulle sponde del fiume Pescara. Una discarica abusiva a cielo aperto, di circa 700 metri quadrati nella zona industriale del paese, raggiungibile attraverso una stradina privata che divide due insediamenti produttivi.

Dopo il sequestro, si procede alla bonifica del sito, così come disposto dal magistrato competente. Il sindaco Luciano Marinucci ha definito l’episodio “di inciviltà inaudita, che non rimarrà impunita: dalla relazione del nucleo operativo emergono elementi che potrebbero ricondurre ai colpevoli di questo ennesimo sfregio al territorio e alla salute di tutta la collettività”.

L’amministrazione comunale sta studiando la videosorveglianza dei siti sensibili ed è intenzionata ad inasprire le sanzioni per i trasgressori, accelerando la modifica del regolamento comunale di Polizia Urbana.

“Concorderemo con gli aventi diritto la chiusura dei passaggi stradali mediante i quali vengono raggiunte zone nelle quali è più frequente l’abbandono dei rifiuti – aggiunge il consigliere incaricato per l’Ecologia, Gabriella Federico – nel frattempo, abbiamo incrementato la frequenza dei controlli sul territorio”.
 

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sambuceto: discarica abusiva sulle sponde del fiume Pescara

ChietiToday è in caricamento