menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scoperta mega discarica abusiva a Celano, al lavoro i droni della spinoff della d'Annunzio

L'area, paragonabile a circa 20 volte il Colosseo, individuata dal NOE di Pescara grazie alla collaborazione tecnica con la Res.Gea, spin-off dell'Università d'Annunzio

È in corso in queste ore il sequestro da parte dei Carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico di Pescara di una discarica abusiva estesa più di 40 ettari in località Cese San Marcello a Celano (Aq). La discarica è stata individuata dal NOE di Pescara grazie alla collaborazione tecnica con Res.Gea Srl, azienda spin-off dell’Università “G. d’Annunzio” di Chieti specializzata nel monitoraggio ambientale attraverso servizi di telerilevamento e gestione di database territoriali che ha permesso di individuare, attraverso l’analisi multi-temporale delle immagini acquisite da piattaforma aerea e satellitare, le zone utilizzate per l’interramento illecito di rifiuti.
 
Le immagini analizzate hanno mostrato l’abbancamento di cumuli le cui dimensioni superavano i 4 metri in pianta (oltre le capacità dei mezzi ad uso domestico) e hanno evidenziato la gestione ordinata delle operazioni, presumibilmente riconducibili ad aziende specializzate nel settore dei rifiuti. Oltre mezzo milione di metri cubi i volumi dei materiali interrati senza alcuna autorizzazione.  Molti terreni oggetto d’esame, in precedenza a vocazione agricola, risulterebbero ora interamente corrotti dall’abbandono e dalla permanenza dei rifiuti riscontrati dall’indagine.

 
In queste ore è in corso il sequestro dell’area, durante l’operazione verranno utilizzati anche droni per fornire un quadro preciso delle attuali condizioni del sito. Le indagini proseguiranno con analisi specifiche volte a chiarire la natura e le caratteristiche dei rifiuti individuati nelle zone. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Amaretti abruzzesi: cosa sono e la ricetta per prepararli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento