menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Diocesi Chieti-Vasto, l'arcivescovo: ecco le nuove nomine pastorali

Molti sacerdoti subentreranno nelle relative parrocchie della diocesi a partire dal primo settembre. Don Andrea Sciascia da Santa Maria de Cryptis agli Angeli Custodi a Francavilla, don Stefano Buccione in Caritas, don Enrico D'Antonio si trasferisce a Pescara

L’arcivescovo metropolita di Chieti–Vasto Bruno Forte, nella Giornata sacerdotale svoltasi ieri a Vasto, ha comunicato le nuove nomine pastorali che interessano le parrocchie dell'intera diocesi.

Nel dettaglio, nella Parrocchia degli Angeli Custodi a Francavilla al Mare a don Salvatore Travaglini, impedito per ragioni di salute, dal primo giugno è subentrato come amministratore parrocchiale don Andrea Sciascia, già parroco di Santa Maria de Cryptis dove, dal 1 settembre 2017, subentra don Roberto Antonucci. A Santa Maria ad Nives a Filetto a don Roberto subentra, sempre dal 1 settembre, don Lorenzo Capone. All’Immacolata Concezione in San Vito Chietino a don Lorenzo Capone subentra come vicario cooperatore don Alberto Di Crescenzo. Nella parrocchia di San Michele Arcangelo di Roccaspinalveti a don Alberto Di Crescenzo subentra il novello sacerdote don Angelo Di Rito.

A Santo Stefano Protomartire a Casalincontrada subentra don Nishant Tiburtian, della Diocesi di Tuticorin, cui finora erano affidate le Parrocchie di San Silvestro Papa in Montazzoli e di San Giovanni Battista in Monteferrante, farà da amministratore parrocchiale il Vicario zonale don Luigi Marino mentre il parroco di Casalincontrada don Enrico D’Antonio, si trasferisce nella Diocesi di Pescara. Nelle parrocchie di San Silvestro Papa a Montazzoli e di San Giovanni Battista a Monteferrante  subentra don Savarimuthu Joseph Xavier Raj della diocesi di Tuticorin; farà da amministratore parrocchiale il Vicario zonale don Nicola Fioriti. Nelle parrocchie di S. Antonio Abate di Bolognano di S. Maria del Balzo in Musellaro e del Sacro Cuore di Piano d’Orta a don Jerosin Adutharai Kattar, che lascia per ritornare in India, subentra don Xavier George della diocesi di Tuticorin; farà da amministratore parrocchiale il Vicario zonale don Bartolo Turacchio.

A S.Maria Maggiore e San Valentino a Gessopalena a don Beniamino Di Renzo subentra, dal 1 ottobre 2017, don Iruthaya Raj Antony Charles, della Diocesi di Tuticorin; a partire dal 1 settembre farà da amministratore parrocchiale il Vicario zonale don Emiliano Straccini. Nella parrocchia di San Nicola vescovo a San Salvo a don Michele Carlucci subentra don Beniamino Di Renzo. Ancora, nella parrocchia del SS. Salvatore di Pollutri a don Giuliano Manzi, che compirà 80 anni a ottobre, sarà affiancato monsignor Michele Carlucci. Nella parrocchia dei Santi Valentino e Damiano a San Valentino in Abruzzo Citeriore dal 1 luglio 2017 a don Antonio Alberici, impedito per ragioni di salute, subentra don Adeep Tigga, della Diocesi di Gumla in India. A San Marco di Vasto  dal 1 luglio affianco al parroco don Gianni Carozza ci sarà come Vicario cooperatore don Arul Sahayam della diocesi di Tuticorin.

Invece nella  parrocchia del SS. Salvatore di Casalbordino, d’accordo con i monaci benedettini della Parrocchia di Santa Maria dei Miracoli, i confini vengono estesi secondo il progetto stilato fra i parroci interessati e il Vicario zonale, affianco a don Silvio Santovito dal 1 ottobre 2017 ci sarà don Justin Thiraviam, della Diocesi di Sivagangai, Tamilnadu, India.

Don Davide Spinelli lascia dopo vari anni il servizio di assistente delle Confraternite per l’Arcidocesi: il vescovo ha nominato  assistente diocesano per le Confraternite per un quinquennio mons. Angelo Vizzarri, canonico della Cattedrale e Direttore dell’Ufficio di Pastorale Sanitaria dell’Arcidiocesi; don Guido Carafa lascia il servizio della Caritas diocesana, continuando a svolgere quello di segretario arcivescovile e parroco di San Biagio a Vacri; dal 1 luglio per la Caritas gli succede don Stefano Buccione, di cui è avviata l’incardinazione in diocesi, quest’ultimo continuerà a svolgere anche il ministero di Vicario cooperatore della Parrocchia di Sant’Agostino a  Chieti e coopererà con gli altri responsabili della Caritas Diocesana, don Luca Corazzari e don Pietro Di Crescenzo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Amaretti abruzzesi: cosa sono e la ricetta per prepararli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento