rotate-mobile
Cronaca

Morto Ferdinando (Dino) Di Simone, il poliziotto-arbitro stroncato da un arresto cardiaco: viveva a Tollo

Di Simone aveva 55 anni ed è venuto a mancare nella notte di giovedì 25 gennaio: viveva a Tollo e lavorava nella scuola di polizia di Pescara

È morto improvvisamente Ferdinando (Dino) Di Simone, poliziotti in servizio nella scuola di polizia di Pescara ed ex arbitro di calcio e designatore della Uisp (Unione italiana sport per tutti).
Di Simone aveva 55 anni e fatale si è rivelato un arresto cardiaco che l'ha colto di notte.

La notizia della sua tragica scomparsa ha fatto rapidamente il giro della città di Pescara e non solo visto che per la sua attività nella Uisp era molto conosciuto in tutto l'Abruzzo.

«La Delfino Pescara 1936 porge le più sentite condoglianze alla famiglia Di Simone per la scomparsa del caro amico Ferdinando», si legge in una nota della società biancazzurra, «direttore di gara, assistente, dirigente Uisp Abruzzo e designatore del calcio Uisp Teramo, Ferdinando Di Simone, per tutti Dino, è stata una figura cardine del settore tecnico arbitrale Uisp abruzzese e amico di tante amichevoli».

«L’intero mondo Uisp abruzzese si stringe attorno alla famiglia Di Simone nell’apprendere la terribile notizia», si legge in una condivisione. 
Di Simone viveva a Tollo e lascia la moglie Maria Luisa e i figli Giuseppe e Micaela. Il funerale sarà celebrato venerdì 26 gennaio alle ore 15 nella chiesa Santa Marina di Tollo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto Ferdinando (Dino) Di Simone, il poliziotto-arbitro stroncato da un arresto cardiaco: viveva a Tollo

ChietiToday è in caricamento