Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Dimissioni vertici di Chieti Solidale, Di Primio rassicura: "Non licenzieremo nessuno"

Dimissioni a sopresa del commissario straordinario e del vice di Chieti Solidale, Dino Ricciuti e Rosanna Serano. Entro la prossima settimana saranno nominati il nuovo presidente e il Cda della partecipata

Si dimettono il commissario straordinario e il vice di Chieti Solidale, ovvero Dino Ricciuti e Rosanna Serano, nominati circa due mesi fa.

La comunicazione in cui i due ex alla guida dell’Azienda Speciale Multiservizi Chieti Solidale annunciano “dimissioni irrevocabili” è arrivata ieri sera ed è stata protocollata questa mattina in Comune. Entro la prossima settimana saranno nominati il nuovo presidente e il Cda di Chieti Solidale.

Di Primio ha rassicurato che l'amministrazione non ha intenzione di smantellare l'azienda e di licenziare nessuno. “Il problema non è la conservazione dei posti di lavoro, ma il cambio di passo che si rende necessario – ha fatto sapere il sindaco - Bisogna tutelare per davvero i lavoratori con contratti idonei, bisogna salvare l'azienda perché il Comune non può più essere un erogatore di fondi per alimentare stipendi e non aver in cambio, per i cittadini, servizi adeguati”. Al nuovo presidente ed al nuovo CdA di Chieti Solidale, oltre ad accelerare l'iter per la individuazione del direttore dell'azienda e predisporre un progetto di attività della Chieti Solidale, sarà chiesta la revisione dei contratti per dare più garanzie ai lavoratori.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dimissioni vertici di Chieti Solidale, Di Primio rassicura: "Non licenzieremo nessuno"

ChietiToday è in caricamento