menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I fondi regionali arrivano in ritardo di oltre due anni, si dimette il presidente del Mastrogiurato

Marfisi ricopriva l'incarico dal 1999. L'associazione attende oltre 100mila euro di contributi relativi agli anni 2016 e 2017, già deliberati

Il presidente del Mastrogiurato, Danilo Marfisi, si è dimesso dall'incarico che ricopriva dal 1999, in aperta polemica con la Regione Abruzzo, che eroga i contributi stabiliti sempre con notevole ritardo.

Il problema era stato già affrontato e contestato mesi fa all'Aurum di Pescara, nel corso di un forum sulla cultura al quale avevano preso parte le associazioni regionali. Nel dettaglio, l'associazione Mastrogiurato attende oltre 100mila euro di contributi relativi agli anni 2016 e 2017, già deliberati.

Tuttavia, quei fondi non sono ancora arrivati e i fornitori non possono essere pagati. Nonostante questo gravissimo disagio, gli organizzatori continuano a elargire il massimo impegno nella rievocazione storica del Mastrogiurato. L'edizione 2018, la 37esima, si è tenuta domenica scorsa, con la presenza di 40 mila persone, nonostante il tempo incerto.

A pochi giorni dall'ottimo risultato, Marfisi, amareggiato, ha preso la sua decisione, spiegando: 

Mi sono dimesso al termine di una manifestazione chiusa con un successo sul campo. Ringrazio tutti, ma è ora di fermare il treno in corsa. Le istituzioni capiscano i problemi che abbiamo per i ritardi insopportabili ed incredibili nell'erogare i contributi già rendicontati. Ci vuole un anno e più per incassare il contributo 2017 e ciò è irreale.

Già cinque anni fa, la rievocazione storica era stata a rischio, sempre per la mancanza di fondi. Allora, Marfisi aveva strigliato le amministrazioni, lamentando il forte calo dei contributi. Tre anni fa, in una condizione simile, il finanziamento di Comune e Regione era arrivato in extremis, riuscendo a salvare la manifestazione. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento