menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Teateservizi non consegna i documenti richiesti, scatta la diffida dei sindacati

Se ne sta occupando un legale per conto dei segretari generali di Cgil Fp, Cisl Fp e Confsal Fl, che hanno avanzato richiesta di accesso lo scorso ottobre

Scatta la diffida a Teateservizi da parte dei sindacati. Il documento è stato inviato ieri al presidente e al direttore della società partecipata, da parte dell'avvocato Carmine Di Risio, del foro di Vasto, per conto dei segretari generali di Cgil Fp, Cisl Fp e Confsal Fl, rispettivamente Giuseppe Rucci, Vincenzo Traniello e Smeraldo Ricciuti.

La diffida chiede di dar seguito alla richiesta di accesso inoltrata dai rappresentanti sindacali lo scorso 3 ottobre e non ancora soddisfatta, in merito alle mancate assunzioni dei vincitori di concorso. "I richiedenti - puntualizza l'avvocato Di Risio - sono portatori di un interesse collettivo e dunque sono legittimati a formalizzare l’istanza di cui all’oggetto". 

Qualora Teateservizi non dovesse fornire riscontro entro 15 giorni dall'invio della diffida, il legale provvederà a interessare "le autorita? competenti per l’adozione dei piu? opportuni provvedimenti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento