Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Differenziata: in Abruzzo cresce del 3,3%, Chieti la più virtuosa

E' quanto emerge dai dati contenuti nel Catasto Telematico Gestione Rifiuti. Nell'ultimo semestre 2012 in provincia di Chieti è passata dal 40,02% al 46,33%

La raccolta differenziata, in Abruzzo, nei primi sei mesi del 2012 si è attestata al 36,87%, crescendo di circa 3,3 punti percentuali rispetto alla media del 2011, pari al 33,5%.

E' quanto emerge dai dati contenuti nel Catasto Telematico Gestione Rifiuti Regione Abruzzo. A livello territoriale, la differenziata cresce soprattutto nel Chietino dove passa dal 40,02% al 46,33%.

Sseguono il Pescarese (dal 26,71% al 30,14%), l'Aquilano (dal 21,37% al 23,65%) e il Teramano (dal 43,96% al 45,98%).

(Ansa)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Differenziata: in Abruzzo cresce del 3,3%, Chieti la più virtuosa

ChietiToday è in caricamento