Cronaca

Chiude la Dialifluids: funerale in strada a Canosa Sannita

Fino al 31 agosto i 110 dipendenti saranno in cassa integrazione guadagni straordinaria, poi per loro scatterà la mobilità. I lavoratori e le loro famiglie hanno inscenato per le vie del paese un corteo funebre

foto Maximilian Giurastante

La Dialifluids di Canosa Sannita ha chiuso i cancelli venerdì scorso e ieri sera, lunedì 29 giugno, i lavoratori e le loro famiglie hanno inscenato per le vie del paese il funerale della fabbrica.

Prete, bara e donne vestite a lutto hanno attraversato Canosa con la musica funebre da piazza Indipendenza fino alla sede dello stabilimento che fa parte della multinazionale tedesca Fresenius Medical Care ed è (era) specializzata nella fabbricazione di sacche per la dialisi. Fino al 31 agosto i 110 dipendenti saranno in cassa integrazione guadagni straordinaria, poi per loro scatterà la mobilità.  

Il sindaco di Canosa Sannita, Lorenzo Di Sario ha però annunciato che lunedì 6 luglio è stata convocata un'altra riunione presso il Ministero per lo Sviluppo Economico dove si discuterà di una proposta arrivata negli ultimi giorni e concordata con la Regione. "Stiamo seguendo un'altra strada e un'altra possibilità per cercare di salvare i posti di lavoro" ha dichiarato.

Per la Dialifluids di Canosa Sannita tre settimane fa a Roma era emerso l'interesse di tre aziende italiane ma per ora, purtroppo, l'epilogo è questo.dialifluids manifesto-2

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiude la Dialifluids: funerale in strada a Canosa Sannita

ChietiToday è in caricamento