Cronaca

Ischemia del muscolo cardiaco: nuove possibilità diagnostiche al SS. Annunziata

Il reparto di Cardiologia Universitaria dell'Ospedale di Chieti è l'unico centro in Abruzzo e tra i pochi in Italia a offrire la possibilità di diagnosticare la presenza di angina pectoris

Il reparto di Cardiologia Universitaria dell’Ospedale “S.S. Annunziata” di Chieti è l’unico centro in Abruzzo e tra i pochi in Italia a offrire la possibilità di diagnosticare la presenza di angina pectoris, espressione clinica dell’ischemia del muscolo cardiaco.

Attraverso specifici test eseguiti a completamento dell’esame coronarografico standard è possibile studiare il vasospasmo coronarico e indagare la funzionalità del distretto micro vascolare.

L’ischemia nella maggior parte dei casi viene causata da una riduzione di calibro significativa di un’arteria coronaria causata dalla placca aterosclerotica. Ma l’angina può verificarsi anche in assenza di una malattia organica ed è una malattia che riduce sensibilmente la qualità della vita dei pazienti, i quali nella maggior parte dei casi, vengono dimessi senza una chiara diagnosi, impedendo loro di beneficiare di una terapia mirata.

Questo approccio più completo invece, permette di massimizzare le potenzialità diagnostiche e contenere i costi attraverso la conseguente riduzione delle ospedalizzazioni.

 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ischemia del muscolo cardiaco: nuove possibilità diagnostiche al SS. Annunziata

ChietiToday è in caricamento