Cronaca Madonna del Freddo / Via Ettore Fieramosca

Lotta ai falsi invalidi: da febbraio pass elettronico per entrare con l'auto al cimitero

Cambiano le modalità per accedere con l'automobile al Cimitero Nuovo di Sant'Anna, a renderlo noto è il vice sindaco Bruno Di Paolo: una scelta dettata dalla necessità di fronteggiare il problema degli accessi selvaggi e incontrollati. Si entrerà solo con l'apposito badge elettronico

A partire dal prossimo mese di febbraio una sbarra automatica regolerà l’accesso al Cimitero di Chieti da parte delle auto. Un misura, resa nota dal vice sindaco con delega alla Gestione del Personale e ai Servizi Cimiteriali, Bruno Di Paolo, per fronteggiare “il problema degli accessi selvaggi e incontrollati da parte dei visitatori che, non rispettando le disposizioni del nuovo Regolamento Cimiteriale, vi entrano anche quando ciò non è strettamente necessario rischiando di arrecare danni agli arredi e alle strutture”.

Dunque, per entrare al Cimitero Nuovo, e non nelle aree del Cimitero Monumentale o di quello Vecchio dove continueranno a transitare solo i mezzi autorizzati del Comune e delle ditte, bisognerà munirsi di apposito permesso che autorizzerà al massimo due veicoli a richiedente.

Per il rilascio del pass, da richiedere presso gli Uffici Cimiteriali di via Fieramosca, serviranno il certificato rilasciato dal medico curante e che attesti la necessità di essere accompagnati da un automezzo, la dichiarazione della compagnia assicurativa del veicolo e una marca da bollo (nel caso si tratti di una invalidità del 100% non sarà necessario allegare la marca da bollo). Coloro che saranno in possesso dei requisiti necessari riceveranno un tesserino (badge) elettronico della validità di un anno che dovranno “strisciare” nell’apposito lettore, sia in entrata che in uscita, durante tutti i giorni, esclusi i festivi, le domeniche e le giornate di particolare afflusso di visitatori, dalle 7.30 alle 17.30 nel periodo invernale, fino alle 19.30 nel periodo estivo.

“Al momento – spiega Di Paolo -  risultano in possesso del pass cartaceo oltre 772 utenze che in questi giorni riceveranno una lettera di convocazione presso gli Uffici Cimiteriali per ritirare il badge elettronico che gli verrà consegnato solo dopo aver dimostrato ai funzionari incaricati al controllo la persistenza dei requisiti necessari. L’ intenzione dell’amministrazione – conclude il vice sindaco - è ridurre al minimo e solo per coloro che ne hanno effettivamente diritto, perché non in grado di affrontare con le proprie gambe i pendii dell'area del cimitero nuovo, il numero complessivo delle autorizzazioni per l’accesso, evitando, come succede attualmente, che usufruiscano di questo diritto anche persone che godono di buona salute”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta ai falsi invalidi: da febbraio pass elettronico per entrare con l'auto al cimitero

ChietiToday è in caricamento