rotate-mobile
Cronaca

57enne denunciato, aveva tentato di vendere una casa non sua

G.B. è stato denunciato dalla polizia di Teramo in quanto responsabile di varie truffe messe a segno nel settore immobiliare. Ha cercato di vendere una casa non sua

G.B., 57enne di Chieti, è stato denunciato dalla polizia di Teramo in quanto responsabile di varie truffe messe a segno nel settore immobiliare. Tutto è scaturito da alcune denunce presentate da ignari acquirenti di immobili.

Nell’ultima occasione l’uomo si era presentato in modo distinto ed elegante a bordo di una vettura di lusso: aveva contattato il titolare di un'impresa di costruzioni convincendolo a cedergli un appartamento a Canzano in comodato d'uso gratuito.

A titolo di garanzia per il successivo acquisto, gli aveva consegnato un assegno e una polizza fideiussoria che si sono poi rivelati falsi. Successivamente, tramite documento di identità contraffatto, si era finto il proprietario, intavolando trattative per la vendita dell’immobile a un prezzo notevolmente piu’ basso del reale valore, cioe’ 95mila euro.

Da un potenziale acquirente stava ricevendo una caparra di 35mila euro, ma è stato fermato in tempo dalla squadra mobile teramana. Gli agenti hanno posto sotto sequestro documentazione falsa, assegni contraffatti e altri documenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

57enne denunciato, aveva tentato di vendere una casa non sua

ChietiToday è in caricamento