Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Denunciato per aver ripreso una donna in un camerino, fa scoprire il furto di un costume

L'episodio nel negozio Decatlhon di San Giovanni Teatino, dove C.G.P., 38 anni, di Milano, è stato sorpreso a riprendere un'ignara cliente nello spogliatoio. La donna, però si è rivelata una ladra

Denunciato per aver ripreso una donna nello spogliatoio di un negozio, il voyeur ha permesso ai carabinieri di scoprire un furto. 

L’episodio è accaduto ieri (venerdì 14 luglio) nel negozio Decathlon di San Giovanni Teatino, dove C.G.P., 38 anni, di Milano, ha sistemato il suo cellulare a terra tra le cabine di prova, con lo scopo di fare riprese delle clienti. 

E in effetti, dopo poco, è riuscito a immortalare sullo smartphone una donna intenta a provarsi un costume da bagno. Ma il suo atteggiamento sospetto è stato notato dall’addetto alla sicurezza del negozio, che ha allertato il 112, bloccando l’uomo fino all’arrivo dei carabinieri. 

I militari del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Chieti sono arrivati poco dopo, facendosi consegnare il telefonino dal cliente e trovato il video incriminato. C.G.P. è stato denunciato per interferenze illecite nella vita privata. 

Ma non è finita così. Dalle immagini estrapolate, infatti, è apparso chiaro che la donna, ancora da identificare, si era rivestita senza togliersi il costume provato ed è uscita dal centro senza pagare, rivelandosi pertanto anche lei non una normale cliente ma una taccheggiatrice.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Denunciato per aver ripreso una donna in un camerino, fa scoprire il furto di un costume

ChietiToday è in caricamento