Cronaca

Fermato fuori dal comune di residenza con l'hashish in macchina: denuncia e sanzione per un giovane

Un 24enne di Vasto era a Scerni, ma non ha saputo spiegare il perché e si è mostrato particolarmente nervoso quando i carabinieri lo hanno fermato

Fermato per un controllo sulla normativa anti Covid, il suo pomeriggio è finito con una sanzione per essere uscito dal comune di residenza e una denuncia per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. 

È accaduto ieri pomeriggio, quando i carabinieri del comando stazione di Scerni hanno fermato un 24enne anni nel corso di un normale controllo alla circolazione stradale. 

Il giovane, residente a Vasto, non ha saputo fornire ai militari motivazioni convincenti sulla sua presenza in un altro comune. Inoltre, durante il controllo, ha mostrato una particolare agitazione, che ha indotto la pattuglia ad approfondire il controllo sulla persona e sul veicolo mediante una perquisizione.

Durante la ricerca, in un astuccio portaocchiali sono stati trovati uno spinello e tre piccoli involucri di cellophane con circa 4 grammi di hashish. 

A quel punto, è scattata la perquisizione domiciliare: nella camera da letto del 24enne vastese sono stati trovati altri 2 grammi di hashish, un bilancino di precisione e materiale utile per il confezionamento dello stupefacente. 

Oltre alla denuncia, il giovane è stato sanzionato anche per aver violato la normativa in materia di Covid-19, essendosi spostato in un comune diverso da quello di residenza senza un giustificato motivo.        

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato fuori dal comune di residenza con l'hashish in macchina: denuncia e sanzione per un giovane

ChietiToday è in caricamento