menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pomeriggio al centro commerciale con la zia, ma vogliono solo rubare: denunciati una donna e un ragazzino

La donna e il minorenne sono stati beccati dalla volante dopo aver già sottratto una borsa di marca e alcuni indumenti, con un meccanismo ben collaudato

Un pomeriggio al centro commerciale con la zia è finito con una doppia denuncia per furto aggravato per il ragazzino e la donna, entrambi residenti in provincia di Pescara. I due sono stati beccati ieri pomeriggio dagli agenti della squadra volante della questura di Chieti, diretti dal Vice Questore Aggiunto dott. Antonello Fratamico,  mentre riponevano in auto alcuni indumenti rubati in negozi del centro commerciale Megalò.

Gli agenti della Volante avevano notato una macchina parcheggiata in modo anomalo lungo una stradina laterale del centro. Così,, insospettiti, hanno aspettato a distanza che arrivasse il proprietario, per osservarlo meglio.

Di lì a poco è arrivato il minorenne, che ha lasciato una busta nel veicolo. Da accertamenti successivi è emerso che la busta conteneva una borsa del valore di 200 euro, che risultava essere stata rubata in un negozio della galleria commerciale. Inoltre, gli agenti hanno trovato sull’auto altri capi di abbigliamento, sottratti in un altro negozio, per un valore di 100 euro.

Secondo quanto appurato dagli agenti della Volante, zia e nipote entravano insieme nei negozi e sottraevano merce poco alla volta. Poi, il giovane si recava alla macchina, dove depositava la refurtiva, per rientrare nuovamente nel centro commerciale per effettuare altri colpi.

I due sono stati denunciati e l’autovettura, una vecchia Alfa Romeo che di fatto fungeva da vero e proprio luogo di deposito, è stata posta sotto sequestro, in quanto mezzo utilizzato per commettere il reato. La refurtiva è stata immediata riconsegnata agli esercizi commerciali.

Nell’ottica dei controlli di prevenzione disposti dal questore di Chieti Ruggiero Borzacchiello, nella giornata di ieri gli agenti della Volante, in collaborazione con il Reparto Prevenzione Crimine di Pescara e la Polizia Stradale di Chieti, hanno effettuato controlli straordinari nel territorio di Chieti, identificando 80 pers

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Amaretti abruzzesi: cosa sono e la ricetta per prepararli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento