In trasferta nella capitale per spacciare droga: denunciati due fratelli della provincia di Chieti

Si tratta di due operai di 40 e 42 anni, che erano stati fermati per un normale controllo nel quartiere San Giovanni

Fermati per un normale controllo dai carabinieri del nucleo radiomobile di Roma, hanno mostrato un atteggiamento molto nervoso. E il controllo è finito con una denuncia per due fratelli di 40 e 42 anni, operai della provincia di Chieti, che dovranno rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso.

I due, già noti alle forze dell'ordine, sono stati notati nel quartiere San Giovanni, in via La Spezia, a bordo di un'utilitaria. Il loro atteggiamento ha insospettito i militari, che hanno effettuato un'ispezione nell'abitacolo dell'auto. 

Lì, sono state trovate e sequestrate 10 dosi tra hashish ed eroina e due bilancini di precisione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • DIRETTA - Elezioni comunali 2020: ballottaggio Di Stefano-Ferrara

  • Comunali Chieti: exit poll e prime proiezioni

  • Elezioni comunali, i voti ricevuti da tutti i candidati consiglieri

  • Torrevecchia in lutto per la scomparsa di Erica: aveva solo 26 anni

  • Chieti sceglie il nuovo sindaco: ha votato il 67,87%, più del 2015 - LA DIRETTA

  • La sfida elettorale riparte: Di Stefano e Ferrara al ballottaggio per governare Chieti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento