rotate-mobile
Cronaca Vasto

Si radunano in un garage nonostante i divieti per il Coronavirus: denunciati cinque minorenni

I carabinieri sono stati avvisati da un condomino, che si era accorto dei ragazzi riunitisi lì dentro per trascorrere la serata

Cinque ragazzi minorenni sono stati denunciati perché, incuranti delle disposizioni contro il Coronavirus che impediscono di uscire di casa e riunirsi, se non per motivi validi, si sono radunati in un garage per trascorrere la serata insieme. Ma, grazie alla segnalazione di un condomino, sono stati beccati dai carabinieri di Vasto. 

L'episodio è avvenuto ieri sera, a Vasto, nei pressi della chiesa di Santa Maria del sabato Santo. I cinque ragazzini, all'arrivo della pattuglia dell’Aliquota Radiomobile, ben consapevoli di star facendo qualcosa di vietato, hanno cercato di eludere il controllo socchiudendo la saracinesca basculante e cercando di nascondersi dietro alcuni ripari di fortuna.

Ma i militari li hanno beccati. I cinque saranno segnalati alla procura della Repubblica presso il tribunale dei minorenni dell'Aquila perche? ritenuti responsabili della violazione all’articolo 110-650 del codice penale (Inosservanza di un provvedimento dell’autorita? in concorso tra loro) che recita testualmente: “Chiunque non osserva un provvedimento legalmente dato dall'autorita? per ragione di giustizia o di sicurezza pubblica, o d'ordine pubblico o d'igiene, e? punito, se il fatto non costituisce un piu? grave reato, con l'arresto fino a tre mesi o con l'ammenda fino a duecentosei euro”.

I controlli dei carabinieri proseguiranno senza sosta e saranno finalizzati alla verifica dell’osservanza delle prescrizioni vigenti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si radunano in un garage nonostante i divieti per il Coronavirus: denunciati cinque minorenni

ChietiToday è in caricamento