Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Centro Storico

La Digos denuncia una manifestazione di sinistra contro Forza Nuova

Nel pomeriggio di mercoledì, durante un convegno organizzato da Forza Nuova a Chieti, una ventina di esponenti della sinistra teatina si sono riuniti nelle strade del centro. La manifestazione non era autorizzata e il promotore è stato denunciato

Denunciata una manifestazione di sinistra in città: nel tardo pomeriggio di mercoledì, mentre all’Auditorium del Grande Albergo Abruzzo in via Asinio Herio si svolgeva il convegno organizzato da Forza Nuova per parlare della moneta di popolo, una ventina di esponenti dell’area antagonista di sinistra si sono riuniti per manifestare in corteo lungo le vie del centro cittadino con l'obiettivo di contestare l’iniziativa.

Una manifestazione senza incidenti, che però non era stata preceduta dal preavviso di tre giorni al Questore tant’è che il personale della Digos della Questura di Chieti, dopo aver identificato il promotore, lo ha denunciato per violazione del Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza.


Il T.U.L.P.S. Il reato in questione è quello contenuto nell’articolo 18 del Testo Unico sulle Leggi di Pubblica Sicurezza (Regio Decreto 18 giugno 1931, n.773) secondo il quale “i promotori di una riunione in luogo pubblico o aperto al pubblico devono darne avviso, almeno tre giorni prima, al Questore. Gli stessi e chi prende parola sono puniti con l'arresto fino a sei mesi e con l'ammenda da 103 a 413 euro”.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Digos denuncia una manifestazione di sinistra contro Forza Nuova

ChietiToday è in caricamento