Cronaca

Minacciava e perseguitava la ex, ora non potrà più avvicinarsi a lei

Denunciato per stalking un 54enne che già durante la relazione aveva reso impossibile la vita della compagna

L'ha picchiata e vessata quando stavano insieme e poi, quando lei lo ha lasciato per rifarsi una vita, ha continuato a perseguitarla e minacciarla. Ennesimo caso di stalking e maltrattamenti nella nostra provincia, ai danni di una donna che solo dopo molto tempo ha trovato il coraggio per denunciare. 

Ma questo non è stato sufficiente per fermare l'aguzzino che ha continuato con la sua condotta vessatoria. Finché il gip del tribunale di Vasto ha emanato per S.M., 54 anni, la misura cautelare del divieto di avvicinamento alla ex moglie e ai luoghi da lei frequentati. L'uomo, che deve rispondere di stalking, non potrà contattarla con qualunque mezzo, anche telefonico e informatico e dovrà mantenere da lei una distanza minima di almeno 500 metri. 

L'ordinanza è stata eseguita dagli agenti del commissariato di Vasto nei confronti dell'uomo, residente in città e già noto alle forze dell'ordine per ingiuria, danneggiamento, percosse, oltraggio a pubblico ufficiale ed esercizio arbitrario delle proprie funzioni.

La donna è stata vittima di una lunga serie di maltrattamenti, lesioni e persecuzioni vere e proprie nel corso di una convivenza sempre più burrascosa e violenta, tanto da decidere di lasciare il compagno nel 2018. Dopo un po', ha iniziato una nuova relazione e, appena l'ex lo ha scoperto, è ricominciato l'incubo delle persecuzioni: l'uomo ha ripreso a tormentarla con telefonate, gravi minacce e pedinamenti sotto casa e sul luogo di lavoro.

Ogni volta che la vittima, esasperata, decideva di rivolgersi alle forze dell’ordine per denunciare i fatti, veniva seguita dall’ex marito e puntualmente desisteva dal suo proposito, per paura di ritorsioni.

Le continue telefonate, sms, “visite a sorpresa” avevano obbligato la vittima a cambiare le proprie abitudini di vita, uscendo di casa il meno possibile ed evitando alcuni luoghi per timore di incontrarlo, come testimoniato anche da alcuni conoscenti che ben sapevano la situazione. 

L’uomo, nonostante gli interventi delle forze dell’ordine, ha continuato a perseguitare la parte offesa, fino alla misura cautelare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacciava e perseguitava la ex, ora non potrà più avvicinarsi a lei

ChietiToday è in caricamento