menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Palazzo Sirena verrà demolito, il comitato per il no: "La Soprintendenza dichiari il suo orientamento"

Polemica per un post su Facebook di un funzionario dell'ente, che invitava il suo interlocutore a visitare il suo ufficio per avere le risposte che chiedeva

Mentre il sindaco di Francavilla al Mare, Antonio Luciani, non desiste dal progetto di demolire Palazzo Sirena, il comitato "Risorgi Sirena" polemizza contro "un importante funzionario della soprintendenza di Chieti" che, in merito alla demolizione, avrebbe scritto un post su Facebook, invitando il suo interlocutore nel suo ufficio per avere informazioni.

"Questo comportamento irrituale - denuncia il comitato - stride con il silenzio dell'ente, che insiste nel non fornire pubbliche spiegazioni nonostante numerose sollecitazioni.  Troviamo inaccettabile apprendere o desumere l'orientamento di una pubblica amministrazione attraverso Facebook".

E incalza: "Ricordiamo che, nonostante i termini siano scaduti, la Soprintendenza non si è ancora espressa, autorizzando di fatto il sindaco Luciani a riaprire l'iter della demolizione, Nello stesso post, che dopo poche ore è stato cancellato, ma che la rete ha memorizzato, il funzionario Vincenzo Scarci scrive che sulla questione c'è confusione di idee, mancando di rispetto ai cittadini, i professionisti, i tecnici e gli intellettuali che si stanno battendo in difesa della Sirena. A questo punto, per chiarire le idee di tutti, invitiamo la Soprintendenza a uscire da Facebook per dire pubblicamente qual è il suo orientamento assumendosi la responsabilità di una decisione".

Risorgi Sirena conclude: "Francavilla ha il diritto di sapere chi 'ringraziare' per tutto questo. Se il sindaco che tra un anno, come ha recentemente scritto, si candiderà a Governatore della Regione, oppure la Soprintendenza, che con il suo silenzio viene meno a un preciso dovere di trasparenza  e informazione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Amaretti abruzzesi: cosa sono e la ricetta per prepararli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento