rotate-mobile
Cronaca

Delibera anti-cinghiali della Provincia: Wwf, "Inutile e inapplicabile"

L'associazione ambientalista interviene sulla corretta gestione della popolazione di cinghiali nel chietino dopo le polemiche di questi giorni. Nel mirino anche i "selecontrollori"

Il Wwf interviene sulla corretta gestione della popolazione di cinghiali in provincia di Chieti dopo le polemiche di questi giorni.

Con Delibera di Giunta n. 218 del 26/07/13, la Provincia ha infatti approvato il Programma di gestione della popolazione di cinghiale per la prevenzione dei danni all’agricoltura e alla zootecnia, che consta di due distinte fasi: la fase A, detta "di emergenza", che prevede l’abbattimento dei cinghiali a seguito di segnalazioni che perverranno ai Comuni, e la fase B, che prevede una programmazione triennale degli interventi.

Già dai prossimi giorni si dovrebbero aggirare, anche nei dintorni dei centri abitati, i “selecontrollori”, cacciatori armati di carabina che potranno sparare tutti i giorni della settimana, anche di notte sino alle 24, e al mattino un'ora prima del sorgere del sole.

I Wwf di Chieti e Zona Frentana-Costa Teatina, in un documento congiunto inviato a Provincia, Prefetto, Regione e Cfs, hanno evidenziato una serie di carenze che rendono "inutile" e "semplicemente inapplicabile la Delibera della Provincia di Chieti, approvata, tra l’altro, in violazione delle normative sulla trasparenza e sulla partecipazione dei cittadini".

Ecco alcune questioni poste dal Wwf:

1. Mancata pianificazione faunistico-venatoria

2. Quali sono i metodi ecologici utilizzati in questi anni dalla Provincia e quali studi provano la loro inefficacia sul territorio?

3. Quali iniziative sono state intraprese dalla Provincia nelle strade di propria competenza per ridurre i rischi di incidenti automobilistici dovuti all’attraversamento della fauna selvatica?

4. Sicurezza pubblica. "La gittata massima delle carabine utilizzate per la caccia al cinghiale è stimabile fin oltre i 1.000 metri - ricorda il Wwf - Chiunque si troverà entro i 1.000 metri nella traiettoria del fucile potrà essere colpito".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Delibera anti-cinghiali della Provincia: Wwf, "Inutile e inapplicabile"

ChietiToday è in caricamento