Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca Piazza Memmo

Degrado e abbandono al terminal bus di Lanciano

Casapound chiede che l'incompiuta di piazzale Memmo venga adeguatamente isolato in quanto cantiere, con recinzioni adeguate e relativa segnaletica per la sicurezza

Non c'è soluzione per piazzale Memmo, il terminal bus di Lanciano, che ormai da anni, nonostante fondi annunciati e lavori ideati, versa in una condizione di degrado e abbandono, con una incompiuta tornata di proprietà comunale che avrebbe dovuto ospitare gli uffici. Lì arrivano i pullman extraurbani e gli autobus dei numerosi pellegrini che arrivano in città per visitare il Miracolo eucaristico. Ma quell'immagine non è certamente un bel biglietto da visita. 

Contro questa situazione si scaglia la sezione locale di Casapound, che tramite il responsabile Marco Pasquini denuncia: 

Dopo quasi un decennio le cose non sono cambiate, ma anzi peggiorate. La struttura, oltre ad essere incompiuta, è di facile accesso per chiunque, vandali compresi. Per non parlare dell’orrenda immagine della città che questo scempio dà alle centinaia di turisti che ogni anno arrivano a Lanciano proprio in quel piazzale

Dal momento che la struttura è tornata sotto il controllo dell’amministrazione comunale, chiediamo immediatamente che l’edificio venga adeguatamente isolato in quanto cantiere, con recinzioni adeguate e relativa segnaletica per la sicurezza. Ci aspettiamo inoltre che il Comune completi l’opera, in modo da sanare quello che ad oggi è un vero e proprio dente cariato per la città.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Degrado e abbandono al terminal bus di Lanciano

ChietiToday è in caricamento