Cronaca

Illuminazione inesistente e vegetazione incolta: spaccio e pericolo in contrada Sant'Amato

I residenti si sentono abbandonati dal Comune di Lanciano per le condizioni di degrado del quartiere, che lo rende sempre meno sicuro

Illuminazione insufficiente, con tutto ciò che ne consegue in termini di scarsa sicurezza. Questa è la situazione di contrada Sant'Amato, a Lanciano, zona in cui i residenti si sentono abbandonati dalle istituzioni. In più, i pochi pali della luce presente, hanno componenti elettriche esposte, che mettono a rischio l'incolumità delle persone. A questo si aggiunge la fitta vegetazione incolta, che in diversi punti invade la carreggiata, già penalizzata dall'asfalto danneggiato. 

Una serie di problemi irrisolti messi in luce dalla sezione locale di Casapound. Denuncia il responsabile Marco Pasquini: 

La mancanza di punti luce e la vegetazione circostante favoriscono indubbiamente la presenza di criminali, tanto che i residenti hanno denunciato attività di spaccio nella contrada. 

Questa parte di Sant'Amato, come altre contrade, è completamente insicura, in stato di abbandono e profondamente degradata. Ribadiamo con forza che oltre al centro cittadino, ormai anch'esso preso d'assalto dai malviventi, è necessario un intervento concreto sulle contrade, per garantire la sicurezza dei cittadini su tutto il territorio comunale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Illuminazione inesistente e vegetazione incolta: spaccio e pericolo in contrada Sant'Amato

ChietiToday è in caricamento