menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Graffiti volgari e immondizia: il degrado shock del centro storico teatino

Qelli che dovrebbero essere i luoghi più accoglienti sono al massimo uno spettacolo da nascondere e di cui vergognarsi

Passate le settimane di grandi eventi, con i musei aperti il giorno di Ferragosto nella speranza che in tanti arrivino a visitare le bellezze teatine, il centro storico della città è pronto per accogliere i visitatori?

A giudicare dalle foto scattate stamani (lunedì 14 agosto) da un lettore, sembrerebbe proprio di no. Nella sua passeggiata, Simone ha immortalato via dei Veneziani e la villa comunale, ma le immagini sono tutt'altro che lusinghiere. Tra immondizia abbandonata, graffiti volgari e deturpanti, edifici nel pieno degrado, quelli che dovrebbero essere i luoghi più accoglienti sono al massimo uno spettacolo da nascondere e di cui vergognarsi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento