menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fioriere, panchine, alberi: il centro si rimette a nuovo per la Festa del Patrono

L'assessore Di Felice illustra gli interventi imminenti di decoro urbano in centro storico

Mentre impazza il toto nome sull’ospite che si esibirà in occasione della festa di San Giustino, mercoledì 11 maggio, il Comune mette il turbo e programma alcuni piccoli interventi di decoro urbano in centro storico.  A illustrarli è l’assessore ai Lavori Pubblici, Raffaele Di Felice. 


GLI INTERVENTI Entro il 10 maggio dieci fioriere troveranno spazio sulla scalinata interna alla villa comunale che collega piazzale Mazzini con piazzale C. Bergia, dove verranno messe a dimora circa 50 piante di Ortensia rosa ed altri arbusti ricadenti; nuove panchine verranno inoltre installate al belvedere recentemente intitolato alla memoria di Ettore Troilo, in sostituzione delle vecchie, che replicheranno quelle in metallo già posizionate in piazza Vico. Sono previsti inoltre interventi di ripristino degli impianti idraulici dei laghetti e della fontana monumentale di piazzale Mazzini, sempre alla villa. Lungo corso Marrucino infine verranno sostituite due piante di taxus baccata, nei pressi della sede del Comune, con altrettanti esemplari di Photinia Fraseri “Red Robin”.

“Investire sul decoro urbano – ha commentato l’assessore Di Felice - significa garantire al capoluogo un aspetto ordinato e dignitoso, elemento che contribuisce a migliorare la qualità della vita dei cittadini e che costituisce il biglietto da visita per tutti coloro che a Chieti si recheranno. Le risorse che il Comune investe nell’arricchimento del decoro urbano sono, inoltre, un rinnovato messaggio di attenzione al bene comune che rivolgiamo ai cittadini”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Amaretti abruzzesi: cosa sono e la ricetta per prepararli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento