menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Muore dopo due operazioni: sei medici indagati all'ospedale di Chieti

A quattro mesi dalla scomparsa di Nicola Memmo, ex imprenditore di Lanciano, non è ancora stata conclusa l'autopsia. I medici indagati per omicidio colposo

Sei medici dell’ospedale di Chieti indagati per la morte di Nicola Memmo, ex imprenditore di Lanciano, morto lo scorso 23 settembre a 72 anni.

L'uomo, operato due volte d'urgenza al policlinico, dopo il secondo intervento, a causa di un'emorragia interna, non avrebbe più ripreso conoscenza.

I medici ora dovranno rispondere di omicidio colposo.

I figli dell'uomo chiedono giustizia. A quattro mesi dalla scomparsa di Memmo infatti, non è ancora stata conclusa l'autopsia, che era stata disposta dopo il decesso dalla Procura di Chieti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È scomparso a 30 anni l'imprenditore della movida Ivan Vaccaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento