Cronaca San Giovanni Teatino

Decathlon, le ditte bloccano il parcheggio: "Non ancora pagate per i lavori effettuati"

Le ditte subappaltarici, che fino a novembre hanno lavorato per garantire l'apertura del nuovo punto vendita in via Regolizie, in sit-in permanente per rivendicare i pagamenti mancati. Giovedì blocco degli ingressi

Monta la rabbia davanti alla sede di Decathlon, a San Giovanni Teatino. Le ditte subappaltarici, che fino a novembre hanno lavorato giorno e notte collaborando all'apertura del nuovo punto vendita in via Regolizie, da ieri sono sit-in per rivendicare i pagamenti mancati. Coi loro camion hanno invaso metà parcheggio: una protesta pacifica, ma che minaccia di farsi più eclatante giovedì prossimo "quando - annunciano gli imprenditori - bloccheremo l'ingresso a valle".

Sono 37 le aziende del posto che attendono il corrispettivo completo o parziale dalla ditta appaltatrice, un milione e duecentomila euro complessivi, per aver lavorato alla realizzazione del nuovo Decathlon, che dal Centro d'Abruzzo il 15 novembre scorso si spostato appena sopra Ikea, al casello dell'autostrada.

Ieri sera sono arrivati anche i vigili, a far da tramite con la società proprietaria dell'immobile, che non è Decathlon. "Ci hanno proposto un accordo al 50% - rivela Nadia Di Girolamo, rappresentante legale della E.Co. Strade Srl di Chieti - ovvero ci pagano la metà e l'altra metà non la vediamo più. Abbiamo rifiutato".

Decathlon Italia, che non è proprietaria dell’immobile a San Giovanni Teatino, nè committente dell’appalto, ha fatto sapere che la società proprietaria ha ottemperato a tutti gli obblighi contrattuali e ai relativi pagamenti dovuti nei confronti di tutte le proprie dirette appaltatrici. "Auspicando che la situazione si risolva nel più breve tempo possibile - ha dichiarato l'amministratore delegato Decathlon Italia, Fulvio Matteoni -   facciamo nuovamente appello al senso di responsabilità professionale e civico della società  costruttrice e del suo amministratore unico affinché ottemperino agli impegni assunti, sanando rapidamente la spiacevole situazione venutasi a creare".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Decathlon, le ditte bloccano il parcheggio: "Non ancora pagate per i lavori effettuati"

ChietiToday è in caricamento