menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il mare in Abruzzo è quasi tutto balneabile: positivi i primi dati per l'estate 2018

Arrivano i risultati derivanti dai primi prelievi della stagione, effettuati dall'Arta. Solo due i punti interdetti sulla costa teatina

Arrivano i primi dati dall’Arta, l’agenzia regionale per la tutela dell’ambiente. Si tratta dei risultati che emergono dai primi prelievi della stagione, effettuati, dal 16 al 18 aprile, sui 126 km di costa abruzzese. 

Il mare della nostra regione è balneabile per la sua quasi totalità, ovviamente con diversi livelli di qualità. 

Cinque sono i punti attualmente interdetti: a Giulianova, 360 metri a nord della foce del Tordino, a Pescara, zone antistanti via Galilei e via Balilla, a Francavilla al Mare, 140 metri a sud del fosso San Lorenzo, a Ortona, 50 metri a nord della foce del fosso Cintioni

I risultati delle analisi, progressivamente disponibili sul sito Arta, si potranno consultare, anche tramite smartphone, sul portale delle acque del ministero della salute www.portaleacque.salute.gov.it.

"I dati - spiega il direttore Arta Francesco Chiavaroli - vengono immediatamente condivisi, tramite pec, con i Comuni che devono emettere conseguenti ordinanze e apporre adeguata segnaletica". 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento