Cronaca

Pali della luce e alberi crollati a terra: il vento forte sta flagellando tutta la provincia

Super lavoro da ieri sera per i vigili del fuoco, impegnati nelle tante emergenze causate dalle raffiche. A Chieti è caduto un palo della luce in via Quarantotti, divelto un albero sul viale di San Giovanni in Venere

Il palo della pubblica illuminazione caduto in via Quarantotti

Un palo della pubblica illuminazione caduto a terra, rami spezzati, un albero completamente divelto e mastelli dell'immondizia volati in mezzo alla strada. 

È il bilancio provvisorio dei danni provocati dal vento che, dalla serata di ieri e ancora in queste ore, sta flagellando tutta la provincia di Chieti. 

Due le situazioni più eclatanti. La prima, ieri sera, a Fossacesia, lungo il viale di San Giovanni in Venere, quando un albero è caduto ostruendo tutta la carreggiata. 

Sul posto, allertati dal sindaco Enrico Di Giuseppantonio, sono intervenuti i vigili del fuoco, per rimuovere la pianta, e i carabinieri di Fossacesia, per garantire la sicurezza della zona. Ancora una volta, l'amministrazione ha sollecitato la Provincia, proprietaria della strada, a mettere in sicurezza le piante del viale, tagliando gli alberi secchi e potando gli altri. Oggi, una ditta incaricata procederà anche alla rimozione dei tronchi e dei rami secchi sistemati provvisoriamente sui marciapiedi.

Nella notte, tanta paura anche a Chieti, in via Quarantotti, dove un palo della luce è caduto in strada, sfiorando due automobili parcheggiate. Sul posto sono intervenuti immediatamente il capo elettricista del Comune Mario Orsini, che si è occupato del distacco della corrente, e i vigili del fuoco di Chieti, che si sono occupati della rimozione e della messa in sicurezza della zona. 

Rami spezzati anche in altre zone del centro, come via Ricci e via 24 maggio. In via Asinio Herio, i vigili del fuoco sono dovuti intervenire per la caduta di una trave da un balcone. 

In tutto il territorio provinciale, continua il super lavoro dei vigili del fuoco. Sullo scorrimento veloce verso Guardiagrele, una pianta ha sfiorato un camion, che è già stato liberato, mentre attualmente sono in corso interventi sulla strada verso l'ospedale Santissima Immacolata e nel parcheggio del pronto soccorso di Casoli, dove una pianta è finita su un'auto parcheggiata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pali della luce e alberi crollati a terra: il vento forte sta flagellando tutta la provincia

ChietiToday è in caricamento