menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Da Chieti al Lazio per rubare, ladro d'appartamento arrestato a Sabaudia

I carabinieri, su segnalazione di un cittadino, hanno bloccato F.Y., 32 anni, marocchino, che scappava da una casa armato di un grosso cacciavite. Al momento dell'arresto ha aggredito e minacciato i militari. Arrestato, è stato portato nel carcere di Latina

Dalla provincia di Chieti, dove vive, è andato in trasferta nel Lazio per fare razzia negli appartamenti di Sabaudia. Ma F.Y., 32 anni, cittadino del Marocco, è stato scoperto e arrestato dai carabinieri della stazione di Borgo Grappa, insieme ai colleghi di quella di Pontinia.

Durante un servizio di controllo del territorio, hanno individuato il giovane che, dopo aver tentato di entrare in un’abitazione, è fuggito a piedi nelle vie del centro di Sabaudia, armato di un cacciavite di notevoli dimensioni.

Un cittadino ha allertato il 112 della presenza sospetta e i militari sono riusciti ad individuarlo. Il malvivente ha cercato di dileguarsi, ma dopo un breve inseguimento è stato bloccato. Mentre i militari procedevano all’identificazione, si è scagliato violentemente contro di loro, aggredendoli e minacciandoli. L’uomo è stato arrestato e portato nel carcere di Latina. Dovrà rispondere dei reati di tentato furto in abitazione, violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato e porto in luogo pubblico di oggetto atto ad offendere. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento