Cupello: la strada è una mulattiera, il sindaco occupa la provinciale

Con la fascia tricolore il primo cittadino insieme ad alcuni assessori, consiglieri comunali e cittadini ha percorso un breve tratto disastrato, dove ogni giorno transitano decide di autobus per denunciare una situazione non più sopportabile

foto Ansa

Protesta del sindaco di Cupello, Manuele Marcovecchio, che questa mattina ha occupato con una delle arterie più trafficate del paese, ridotta a una mulattiera.

Con la fascia tricolore il primo cittadino ha percorso a piedi insieme ad alcuni assessori, consiglieri comunali e cittadini un breve tratto disastrato, dove ogni giorno transitano decide di autobus che collegano l'entroterra a Vasto.

Un'occupazione simbolica che denuncia però una situazione non più sopportabile. "Non possiamo più aspettare" hanno ribadito il sindaco e i presenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto la polizia municipale e i carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e i modi per tutelarsi dal contagio

  • L'infettivologo: "Aspettiamoci 2-3mila casi in Abruzzo. Fine di questa fase? Almeno altre 4-6 settimane"

  • Coronavirus: 58 nuovi casi in Abruzzo, 21 in meno rispetto a ieri

  • Scontro auto-tir in via Aterno, 40enne in gravi condizioni

  • Covid-19, il laboratorio dell'Ud'A di Chieti pronto per eseguire i test: si parte con gli operatori sanitari

  • Coronavirus: altri sei morti in Abruzzo, due erano della provincia di Chieti

Torna su
ChietiToday è in caricamento