rotate-mobile
Cronaca

Appalto Cup regionale, Zavattaro: ''Procedure lineari e corrette''

La Asl di Chieti nominata ente capofila della gara dalla Regione Abruzzo. Problemi con la Nike di Teramo che in prima istanza era stata aggiudicataria

"Nella vicenda della gara per l’affidamento del Centro unico di prenotazione (Cup) regionale la Asl Lanciano Vasto Chieti ha seguito scrupolosamente la normativa in materia di appalti pubblici" lo afferma il Direttore generale della Asl, Francesco Zavattaro.

L’Azienda sanitaria di Chieti è stata nominata ente capofila della gara dalla Regione Abruzzo e ha provveduto a espletare tutte le procedure formali che hanno portato in prima istanza ad aggiudicare l’appalto al Raggruppamento temporaneo d’imprese (Rti) Nike Gesan S.r.l. .

"Solo a questo punto - dice ancora Zavattaro -  come prescrive il Codice degli appalti pubblici, è stato possibile procedere alle verifiche su quanto dichiarato dalla ditta aggiudicatrice relativamente al possesso di alcuni requisiti di base e all’assenza di qualsiasi tipo di pendenza giudiziaria. Da questi approfondimenti sono emerse delle criticità dovute a dichiarazioni difformi rese dalla Nike Gesan rispetto a quanto verificato dagli uffici della Asl. Per questo motivo, secondo quanto previsto dal Codice degli appalti e dalle indicazioni dell’Autorità di vigilanza sugli appalti pubblici, la Asl non ha potuto sottoscrivere il contratto e ha proceduto a escludere la Nike Gesan; la relativa delibera non è stata pubblicata nell’albo pretorio in quanto contiene dati giudiziari e sensibili che, in base alla normativa sulla privacy, non possono essere resi pubblici".

La Asl sta procedendo alle analoghe verifiche preliminari dei requisiti e delle dichiarazioni rese dalla ditta arrivata seconda in graduatoria, la Cns Televita. Quest'ultima ha già avviato un’azione legale contro l’aggiudicazione preliminare alla Nike Gesan.

Su tale procedimento la Asl attende il pronunciamento dell’autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appalto Cup regionale, Zavattaro: ''Procedure lineari e corrette''

ChietiToday è in caricamento