menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cultura e turismo per tutti: evento nazionale al Museo Universitario

Venerdì 6 e sabato 7 febbraio 2015 a Chieti evento nazionale organizzato da Diritti Diretti su accessibilità e comunicazione per manager/operatori dei Beni Culturali, delle Pubbliche Amministrazioni e del turismo. Petaccia: "Nel 2012 il mercato del turismo accessibile valeva già 800 miliardi di euro"

 ''Cultura e turismo: Accessibilità, Comunicazione e Orientamento'': è il nome dell'evento nazionale organizzato dalla onlus Diritti Diretti e che si svolgerà il 6 e il 7 febbraio nell'auditorium del Museo dell'Università ''G. d'Annunzio'' a Chieti.

"Secondo i dati rilasciati dalla Direzione Generale Impresa e Industria della Commissione Europea, nel 2012 il mercato del turismo accessibile valeva già 800 miliardi di euro (considerando anche l’indotto) e occupava oltre 9 milioni di persone. Si tratta di un mercato che offre un ritorno sull’investimento in circa un anno, mentre gli operatori in ambito turistico-culturale che non se ne occupano perdono 420 miliardi di euro", afferma Simona Petaccia, giornalista e presidente della onlus "Cultura e turismo per tutti siano un volano per lo sviluppo socio-economico del Paese. Alla presenza di esperti del settore oltre che di autorità civili/politiche/religiose, infatti, gli incontri organizzati dalla onlus Diritti Diretti si propongono di illustrare gli strumenti necessari a realizzare ambienti che facciano sentire i visitatori comodi, sicuri e accolti".

PROGRAMMA- L'evento è suddiviso in due incontri: venerdì 6 febbraio 16:00 - 20:00) -si terrà la tavola rotonda sul tema 'Filiera Accessibilità: Cultura, Turismo, Economia' per progettare lo sviluppo di territori che permettono a tutti di: arrivare (Sistema dei trasporti); dormire (Alberghi, B&B ecc.); mangiare (Ristoranti, pizzerie ecc.); scoprire (beni culturali, tradizioni, eccellenze territoriali ecc.); divertirsi (attività sportive, ludico-ricreative ecc.); fare shopping (supermercati, negozi di prodotti tipici outlet ecc.); avere sostegno (ospedali, centri dialisi, ambulatori, aziende orto-sanitarie ecc.). La tavola rotonda tradotta nella lingua dei segni italiana.

Sabato 7 febbraio (09:30 - 13:30) è previsto un incontro formativo sul tema 'Accessibilità e fruizione del patrimonio culturale', per illustrare l'importanza di applicare i principi della progettazione inclusiva in spazi museali, parchi archeologici e naturalistici ispirandosi alle 'Linee Guida per il superamento delle barriere architettoniche nei luoghi d'interesse culturale' del Ministero per i Beni e le Attività culturali.

Tra gli altri, oltre a Simona Petaccia, gli incontri prevedono la partecipazione dei seguenti professionisti del settore: Dino Angelaccio- Direttore Laboratorio Accessibilità Universale dell'Università degli Studi di Siena; Gabriella Cetorelli Schivo, Responsabile dei progetti speciali e del turismo accessibile presso il MiBACT (Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo); Fabio Iemmi, Artista, esperto in progetti di sviluppo culturale e accessibilità a livello internazionale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento