rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Cronaca San Vito Chietino

Crollo trabocco del Turchino: la magistratura apre un fascicolo

La magistratura indaga contro ignoti per il crollo dello storico Trabocco. E' stata disposta l'acquisizione degli atti relativi ai recenti interventi di manutenzione e ristrutturazione del trabocco

La Procura di Lanciano ha aperto un fascicolo contro ignoti per accertare eventuali responsabilità per il crollo in mare del trabocco del Turchino a San Vito Chietino.

L'indagini della magistratura vertono su due ipotesi di reato: in materia ambientale e danni al patrimonio artistico culturale.

Il procuratore Francesco Menditto ha disposto l'acquisizione degli atti relativi ai recenti interventi di manutenzione e ristrutturazione del trabocco, crollato definitivamente la notte tra sabato e domenica scorsi, per forte vento e mareggiata, ma già danneggiato nel novembre scorso da un'altra mareggiata.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crollo trabocco del Turchino: la magistratura apre un fascicolo

ChietiToday è in caricamento