menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Infiltrazioni d'acqua, crollano ancora i controsoffitti a Farmacia

Come di consueto, in caso di maltempo, nella palazzina costruita pochi anni fa l'acqua danneggia pesantemente i soffitti. Anche stavolta, solo per un caso nessuno è stato colpito dai frammenti ancora visibili sul pavimento dei corridoi

Lo spettacolo, in caso di pioggia battente, è sempre lo stesso nella palazzina che ospita il dipartimento di Farmacia all'università d'Annunzio. E anche questa volta, dopo 18 ore di precipitazioni, le infiltrazioni d'acqua hanno causato il crollo dei controsoffitti di una struttura inaugurata appena pochi anni fa nel campus di via dei Vestini.

Come testimoniano le foto scattate da alcuni studenti, i buchi nel soffitto sono evidenti e, a terra, ci sono i frammenti della controsoffittatura che, solo per caso, non ha colpito nessuno. "Questa è la situazione - si sfoga un'universitaria - i soldi delle tasse buttati al vento e la nostra sicurezza sempre più a rischio". Eppure, nel corso degli anni, lo spettacolo è sempre lo stesso

L'ultimo allagamento all'università di Chieti risale a marzo di quest'anno, quando fu colpita proprio la facoltà di Farmacia. Due anni fa, sempre nel mese di novembre, fu la palazzina di Lettere ad allagarsi, tanto che le lezion furono sospese per pulire le aule invase dall'acqua. Appena due mesi prima, a fine settembre, altri disagi sempre nell'edificio di Lettere, che all'epoca ospitava anche il bar. 

L'episodio più eclatante, a Farmacia, risale a settembre 2012, quando la palazzina si allagò completamente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento