Cronaca

Scuola: 700 iscritti in meno il prossimo anno in Abruzzo

L'allarme del sindacato Snals: impoverimento della popolazione scolastica in tutta la regione. All'Aquila ci sono ancora 36 istituti ospitati nei Musp

In controtendenza nazionale, i registri scolastici abruzzesi di vari ordini e gradi immatricoleranno per il prossimo anno 700 iscritti in meno.

E' quanto rivela Snals Abruzzo, il sindacato nazionale autonomo lavoratori scuola aderente alla Confsal.

Numeri che appaiono come la spia di un impoverimento demografico allarmante. Numerose classi non potranno formarsi, soprattutto nelle province di L’Aquila e Teramo, e saranno totalmente assenti gli studenti stranieri.

"Uno dei principali fattori di questo assottigliamento - si legge in una nota del sindacato - riguarda la mancata ricostruzione degli edifici scolastici a L’Aquila e provincia, dove la situazione è ben lontana dalla risoluzione dopo il terremoto del 2009. Decine di istituti sono ancora ospitati nei MUSP (Moduli ad Uso Scolastico Provvisori) e intere generazioni di bambini non hanno mai frequentato una scuola vera. Circa 40 Musp sono ancora in essere, pur avendo una vita strutturale limitata a 6-7 anni. “In scadenza” per definizione,  presentano palesi criticità abitative. Nessuno di questi è stato sostituito con una scuola nuova. Nessuno.

Nonostante il malessere sia avvertito da tutti coloro che hanno a che fare con la scuola, studenti, insegnanti, genitori, è mancata, negli anni, una reale politica dell’istruzione in Abruzzo.

“Mancando la scuola – ha affermato il segretario regionale Snals, Carlo Frascari - manca un punto di riferimento. Come sindacato ci sentiamo di dare voce a questa situazione. Lanciamo il problema perché qualcuno deve occuparsi di queste cose. Come si può pensare di far ripartire L’Aquila, se non ci sono istituti scolastici adatti? Si stanno sommando questioni negative che dobbiamo mettere in evidenza, poiché si tratta di decisioni complesse, soprattutto a livello politico”.

Si parlerà di questo domani, martedì 20 maggio, in una conferenza stampa convocata a Pescara nella sede Snals.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola: 700 iscritti in meno il prossimo anno in Abruzzo

ChietiToday è in caricamento