Cronaca

Città in crisi, IdeAbruzzo: "Prevalga il buon senso"

Tirata d'orecchie del presidente Cesare Iacobucci agli amministratori teatini, alla luce delle ultime vicende politiche all'interno del Consiglio Comunale

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

 Alla luce degli ultimi concitati eventi che hanno caratterizzato il panorama politico di Chieti si evidenzia ancora una volta come nella maggioranza, forse, non vi sia la necessaria stabilità politica e soprattutto la necessaria lucidità per affrontare i tanti problemi della città.

Mentre quotidianamente i problemi crescono e la città di Chieti è sottoposta a tensioni economiche e sociali senza precedenti, c'è chi, all'interno del Consiglio Comunale, per l'ennesima volta, si prende il lusso di anteporre i propri futuri interessi politici personali alle esigenze irrimandabili della comunità.

Riteniamo invece che proprio per la particolare situazione sia della città oltre che dell'Amministrazione stessa, per rispetto ai cittadini, sia questo il momento di dare prova di equilibrio e di coesione nella ricerca di quelle soluzioni concrete necessarie per non aggravare ulteriormente la già delicata situazione.

In questo momento di grave crisi occupazionale, anche per le note vicende Burgo e Sixty, e per la progressiva perdita di centralità della città di Chieti, con le relative implicazioni economiche e sociali che ricadono su tutto il territorio, oltre a tutto il contesto di difficoltà dell'Ente stesso, non riteniamo sia il caso di indebolire oltremodo l'Amministrazione e quindi renderla ancor più bloccata e non partecipe appieno alla ricerca di soluzioni delle problematiche cittadine.

È questo il momento della responsabilità e della ricerca di tutte le soluzioni, anche di compromesso, necessarie per garantire un'Amministrazione stabile alla cittadinanza.

Chiediamo che prevalga il buon senso e non si rischi di mettere ancor più in difficoltà i cittadini, specialmente dal punto di vista economico, per beghe di partito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città in crisi, IdeAbruzzo: "Prevalga il buon senso"

ChietiToday è in caricamento