menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid: carcere di Chieti secondo in Italia per numero di contagi

Tra Bollate e Rebibbia. Stabile, al momento, il numero dei positivi a Madonna del Freddo

Il carcere di Madonna del Freddo a Chieti è il secondo in Italia per numero di contagi dopo Bollate (66 positivi) e prima di Rebibbia. A renderlo noto sono i sidnacati di polizia penitenziaria su dati comunicati dal Dap e aggiornati al 15 febbraio.

Stabile al momento, ma comunque seria, la situazione nel carcere di Chieti dove sono 51 i detenuti positivi. “Tutti, tranne due che sono stati ricoverati in ospedale, sono asintomatici o pauciasintomatici (raffreddore, un po’ di febbre, malessere vario)” riferisce l’associazione Voci di dentro aggiungendo che "soltanto in 9, sulla base dei dati comunicati ieri dalla Asl Lanciano-Vasto-Chieti, sono negativi. Per quanto riguarda gli agenti, l’istituto di Madonna del Freddo precisa che i positivi sono cinque".

Dopo Chieti un focolaio Covid si sarebbe generato anche nel carcere di Pescara dove, in base ai tamponi effettuati tra i detenuti nei giorni scorsi, dai dati dell’Unità di Medicina penitenziaria della Asl sono risultati positivi 7 detenuti della seconda sezione giudiziaria. Tutti sono stati isolati.

“A Chieti e Pescara – riferisce ancora Voci di dentro - il clima tra i detenuti è di apprensione. Agenti e direzione stanno facendo il massimo pur essendo anche sotto organico. Nei giorni scorsi sono cominciate le vaccinazioni del personale”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento