rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca San Giovanni Teatino

San Giovanni Teatino rimodula le tariffe cimiteriali e abolisce le differenze

La giunta municipale adotta un criterio di equità sociale per venire incontro alle difficoltà economiche del momento. Da lunedì nuovi bagni in muratura al cimitero di Sambuceto

La giunta municipale di San Giovanni Teatino ha approvato la rimodulazione delle tariffe dei servizi cimiteriali prestati nei due camposanti di San Giovanni Alta e Sambuceto secondo un criterio di equità sociale, cancellando le disparità di costi che si registravano per lo stesso servizio.

Così se prima la tumulazione in loculo costava 119,05 euro se effettuata nelle prime due file del colombario e 357,16 nelle altre superiori, oggi la tariffa è unica a 230 euro; stessa operazione per le cappelle, la tumulazione nelle quali prima avevano un costo differenziato di 297,62 e 416,67 euro a seconda della fila occupata, e ora è unificato a 325 euro. Scende il prezzo delle estumulazioni: da loculo passa da 357,16 a 325 euro, da cappella invece da 535,72 a 450 euro.

Da lunedì, inoltre, saranno pronti e fruibili i nuovi bagni in muratura nel cimitero di Sambuceto, che ne era completamente privo e nel quale provvisoriamente erano stati sistemati dei bagni chimici.
“Anche con i servizi cimiteriali – ha dichiarato il sindaco, Luciano Marinucci – così come per le altre tariffe rimodulate qualche settimana fa, abbiamo adottato un criterio di semplificazione e di maggiore equità, per cancellare le disparità che si erano accumulate nel tempo: ciò comporterà risparmi consistenti per i cittadini che si trovano nella triste esperienza di dover provvedere alla sepoltura di un defunto”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Giovanni Teatino rimodula le tariffe cimiteriali e abolisce le differenze

ChietiToday è in caricamento