menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Corso di disostruzione pediatrica per il personale degli asili nido

Il progetto coinvolge i dipendenti degli asili “Peter Pan”, “Il Riccio e la Volte”, “Coccinella” e “Pollicino”

Corso di disostruzione pediatrica per il personale educativo e tecnico dei nidi d'infanzia. Il progetto è stato realizzato dal Comune di Chieti, in collaborazione con la sezione di Chieti della Croce Rossa Italiana, con l'obiettivo di diffondere la conoscenza delle manovre di disostruzione pediatrica per i dipendenti degli asili “Peter Pan”, “Il Riccio e la Volte”, “Coccinella” e “Pollicino”.

"Lo scopo del corso, di cui si era fatto promotore il Consigliere Comunale Emiliano Vitale - ha spiegato l'assessore alla Pubblica istruzione Giuseppe Giampietro - non è quello di formare dei soccorritori completi, ma quello di comunicare al personale scolastico, ai genitori, ai nonni e a tutti coloro che sono in contatto con i bambini, come e quando intervenire, seguendo semplici principi ed eseguendo manovre facilmente assimilabili. Ringrazio il Presidente del Comitato locale della Cri, Alessandro Marrama, e tutto il personale della Cri di Chieti che contribuirà allo svolgimento dei corsi con serietà, passione e competenza. Grazie all’accordo tra la sezione provinciale della Croce Rossa Italiana e il Comune di Chieti, il progetto offrirà al personale degli Asili Nido comunali un importante elemento di conoscenza per porli nelle condizioni di salvare la vita di un bambino.

"Questo è un ulteriore segnale di attenzione nei confronti del nostro futuro, ovvero i nostri figli – ha aggiunto l’assessore Giampietro –  che contribuisce ad implementare quel cammino avviato dall’Amministrazione Comunale, volto a creare un percorso di sicurezza all’interno delle scuole e una fondamentale cultura del rispetto".

L’inalazione di corpi estranei è causa, ogni anno, di circa il 27% di tutte le morti accidentali di bambini sotto i 4 anni di età. Più del 50% delle morti da inalazione di corpo estraneo avviene nei bambini di età inferiore ai 5 anni, con un picco massimo di incidenza tra i 2 mesi e i 2 anni di vita. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento